ENNIO DRI

<<

La Luce sulla Pelle

“La Luce sulla pelle” spiega, partendo dalle scienze antiche ed occulte sino a giungere a quelle più moderne (da C. Jung alla Programmazione Neuro Linguistica Sistemica), l’importanza e la forza dei simboli. Le modalità attraverso cui l’inconscio è in grado di percepirli. Illustra cosa sia un sincronismo e racconta del legame tra l’uomo e l’Universo stesso. Evidenzia quanto importante sia comunicare con l’inconscio al fine di abbattere credenze e paure limitanti offrendo strumenti e metodi per farlo. Rivolgendosi al pubblico dei “variopinti” (i tatuati) suggerisce il modo per portare attraverso un tatuaggio “sacro” indelebilmente sulla propria pelle quella potente ancora (così sarebbe definita in PNL) così cara al nostro inconscio. Facendo tesoro di ciò che Rudolf Steiner considera “La missione Universale dell’arte”: portare sul piano fisico le entità spirituali. Spiega cosa si intende e le differenze tra i “contenitori” Sacred Tattoos ed Indelebilis Symbolum. Racconta l’evoluzione del tatuaggio dalle origini egizie sacre ed iniziatiche sino ai nostri giorni, come e perché si sta chiudendo un processo evolutivo che ha almeno 5.300 anni di storia documentata. Ci fa comprendere come, anche nel contesto del tatuaggio, esiste un vissuto che permette ad un cerchio di chiudersi per riaprirsi ad un’ottava superiore. Svela una mia personale missione dell’anima. Approfondisce argomenti occulti e simbolici, vissuti in prima persona attraverso il mio convivere con un tatuaggio con forti influssi “negativi”, spiegando come ho fatto mentalmente e fisicamente, a trasformare la sua negatività in qualcosa di positivo e in un punto di forza. La mia ricerca mi induce persino (prima di riuscire a trovare il seme dell’equivalente positivo in ogni mio fallimento) a dover fare quattro chiacchiere con il diavolo, al fine di comprendere alcune costanti dinamiche negative ripetitive, che si erano periodicamente manifestate nella mia vita, e quanto il simbolismo avesse il suo ruolo in tutto ciò.

Esistono 2 versioni de “La luce sulla Pelle” riservate solamente agli operatori che intendono portare avanti la missione del tatuaggio sacro. Una di 550 pagine (esaurita) e un’altra che raccoglie 4 volumi di dispense che vengono vendute solamente durante i seminari collettivi o nei corsi individuali (o su ordinazione).

Prefazione di Renzo maggiore – clicca