ENNIO DRI

<<

STACCA LA PRESA DEL SEI

Vale davvero la pena di guardare con attenzione questo video di Igor Sibaldi, sia per comprendere meglio la frase che riporto nella presentazione: “stacca la presa del sei e metti quella del hai” relativa al principio delle “etichette” imposte o autoimposte, sia per afferrare la grande importanza della disidentificazione dal nome e dal cognome. Queste informazioni essendo state attribuite da terze persone (solitamente i nostri genitori) non dicono nulla di te (ma parlano molto di loro); inoltre attraverso queste identificazioni e con il successivo “atti di nascita” registrato all’anagafe, inizia giuridicamente parlando, il nostro calvario terreno. Ci ritroviamo, grazie alla perdita del diritto naturale, prigionieri, debitori a vita, merce di scambio e schiavi di un perverso sitstema che ci ha indottrinato sin dall’infanzia ad identificarci nel così detto “uomo di paglia” ovverosia, nelle finzioni giuridiche, create senza il nostro consenso, dallo Stato e dalla Chiesa Apostolica Romana. Per approfondimenti sul tema e su come uscire dalla Matrix trovate informazioni su “Popolo dei Nativi” e su “Centro studi diritti umani – trieste-“-